2019 Preview Salone del Mobile Milano

Salone Internazionale del Mobile Milano

Hall 3, Stand G35         Rho, 9 – 14 Aprile


Come ogni anno Corte Zari prenderà parte al Salone del Mobile di Milano presentando novità e sviluppi sulle proprie collezioni.

Un Salone che punterà la luce sull’ampliamento della collezione Zenit, che quest’anno si apre alla zona notte, con l’inserimento di moduli attrezzati per l’armadio.

Oltre ai consueti componenti per l’allestimento degli interni, sarà presentato un ventaglio di opzioni per comporre il proprio progetto di “stanza armadio” in completa libertà.

Anche la progettazione delle pareti nella zona giorno diviene più divertente e espressiva: la nuova serie di ante a tutta lunghezza e di moduli inseribili all’interno dello “scheletro” Zenit abbattono i tradizionali schemi dell’arredare. Una proposta che cambia funzionalità ed estetica grazie all’utilizzo di ante semplici rese “luxury” dai materiali preziosi e dagli inserimenti di cerchi “gioiello” realizzati in metallo finitura Oro Toledo. Elemento di assoluta novità è la possibilità di inserire i nuovissimi moduli “operativi” come il Drink corner, che sarà presentato in occasione del Salone.

     

Non mancheranno le proposte di prodotti con il consueto spirito luxury ad accompagnare il contenimento di Zenit.

Confermando la propria attitudine all’esecuzione “sartoriale” e alla rifinitura maniacale la mano di Archirivolto firma anche quest’anno molte delle novità presenti sullo Stand:

Botero, by Archrivolto

La poltrona Botero, caratterizzata da forme sontuose, dolci e morbide che trasmettono senso di comodità e tranquillità senza pari. In pianta, di profilo, la linea a nastro del bracciolo, la struttura ascendente dello schienale e il tavolino laterale, evidenziano la sua natura dinamica disegnata.

Al Salone Botero è presentata con seduta in pelle petrolio , tessuto a trama disegnata per lo schienale e struttura laccata in finiture metal.

      

Asparagus, by Archirivolto

Una nuova famiglia di tavolini ed elementi libreria declinati in varie dimensioni e altezze per creare composizioni uniche e poliedriche. Ricorda un bracciale la struttura traforata simbolo della collezione, che sostiene top dai più disparati materiali: marmo, specchio, legno e addirittura cuscini imbottiti, per trasformare l’appoggio in una seduta.

Al Salone Asparagus si presenta in composizione multiforme con top in marmo, specchio e cuscino imbottito.

       

Mondrian, by Archirivolto

Un letto ispirato al grande progetto Zenit, disegnato con l’uso ripetuto di linee geometriche e oblique in metallo a

delimitare l’uso di materiali pregiati, personalizzabili con tonalità che esaltano la sua sofisticatezza.

L’alternanza delle linee conferisce una sensazione di leggerezza  e un carattere deciso in grado di farsi riconoscere.

Al Salone Mondrian è presentato con una alternanza di pelle e velluto e profili metallici in oro chiaro.

Herbin e Brick, by Archirivolto

Dinamismo allo stato puro, ma anche stile e confort per questo divano caratterizzato dall’utilizzo plissé del tessuto, dai  materiali pregiati per zoccolo e gambe, perfettamente disegnati per dare una forte connotazione visiva. Al Salone Herbin è presentato con un mix di velluti in colori abbinati e dettagli in oro chiaro.

 

Brick, l’ensamble di tavolini monolite con zoccolo prominente che circonda la composizione creando un unico elemento visivo, può essere composto scegliendo i “blocchi” in finiture e materiali diverse.

Erik, by Studio Barani

Ancora una volta lo Studio Barani, designer storico del brand, immagina una tavolo statuario dal solido basamento realizzato in legno con superficie diamantata e verniciata in finiture metal e top in marmo “fior di pesco”.

Beverly e Rubens, by Silvano del Guerra

Si consolida quest’anno il nuovo percorso di sperimentazione del brand inaugurato lo scorso anno con Silvano Del Guerra  fra forme geometriche semplici e preziosità dei materiali.

La collezione Beverly si arricchisce quest’anno di nuove essenze da utilizzare sulle ante della credenza, dei comò e comodini e sfoggia la nuova gamba in metallo dallo stile pulito e geometrico, decorabile in finiture verniciate o galvaniche.

Dello stesso designer anche il nuovo letto realizzato con un mix di importanti tessuti increspati intervallati da fasce di ottone che accentuano le caratteristiche di preziosità e ricercatezza dell’oggetto.

Saranno tante altre le proposte “ARound Zenit” intorno a Zenit, per dare vita ad uno Stand il cui obbiettivo è quello di regalare atmosfere calde ed avvolgenti, ma misurate e pulite al contempo, proprie dello spirito del Brand. Resta aggiornato sulle novità, seguici sui nostri profili  Instagram e Facebook.